Notizie

  • 20 Settembre 2012

    Gusta la Qualità 2012

    Il progetto Gusta la Qualita' 2012 arriva alla sua terza edizione, che punta a creare una forte relazione con il consumatore informandolo sulle caratteristiche, sui valori nutrizionali e salutistici dei prodotti di qualita' certificati con marchio di tutela DOP e IGP, a partire dal Grana Padano.
  • 18 Settembre 2012

    Cresce l’export d’agroalimentare Made in Italy

    Con un aumento dell'11,2 per cento volano a luglio le esportazioni di cibo e vino Made in Italy che in valore dall'inizio dell'anno sorpassano le spedizioni di automobili e rimorchi.
  • 5 Settembre 2012

    Nucleo Antifrodi Carabinieri presente alla Fiera del Levante

    Bari, 8-16 settembre 2012 - I Nuclei Antifrodi Carabinieri del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari saranno presenti alla Fiera del Levante- Agrimed Salone della promozione agroalimentare, con un desk informativo presso gli spazi espositivi del Ministero delle politiche agricole, ove i visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni sul tema delle frodi e sulle più recenti attività sviluppate dal Reparto Speciale dell’Arma che opera a tutela dei consumatori e degli operatori del settore.
  • 3 Settembre 2012

    Aceto Balsamico: il Consorzio esprime al Ministro Catania le esigenze del settore post-terremoto

    Comunicato Stampa 3 settembre 2012 ACETO BALSAMICO: IL CONSORZIO ESPRIME AL MINISTRO CATANIA LE ESIGENZE DEL SETTORE POST- TERREMOTO.
  • 27 Luglio 2012

    Mappatura delle colline: una memoria storica per il Superiore

    Individuare le viti più vecchie e salvaguardare il loro patrimonio genetico come veri monumenti naturali che consentano di tramandare la memoria storica del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.
  • 24 Luglio 2012

    Presto l’Ail fumé d’Arleux nel registro europeo delle DOP e IGP

    Il 19 luglio scorso è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea serie C, la domanda di registrazione come Indicazione Geografica Protetta per il prodotto francese Ail fumé d'Arleux. Si tratta di un aglio prodotto a partire da un aglio rosa di primavera (Allium sativum, famiglia delle liliacee) appartenente al gruppo varietale II e del tipo Aglio del Nord, caratterizzato da un lungo periodo di dormienza, da bulbi di media grandezza e dall’assenza dello stelo floreale.
  • 22 Luglio 2012

    Valtur e Qualivita promuovono le eccellenze DOP e IGP

    Le Settimane Speciali dedicate all’enogastronomia italiana nei Villaggi Magic e VClub Valtur, con il supporto dei Consorzi italiani di tutela. Il fine è proprio quello di promuovere le eccellenze vitivinicole e agroalimentari italiane Dop e Igp e in questa iniziativa il tour operator Valtur è alleato con la Fondazione Qualivita. A condurre le settimane Mauro Rosati. 
  • 18 Luglio 2012

    Catania: il biologico merita supporto per la crescita

    L’8 settembre prossimo, in occasione del Salone Internazionale del biologico e del naturale che si terra' a Bologna (8-11 settembre), verranno presentati ufficialmente i risultati dell’analisi attualmente in corso sui dati relativi al comparto biologico in Italia.
  • 18 Luglio 2012

    Disponibili i dati ISTAT definitivi del 6° Censimento Generale dell’Agricoltura

    Sono stati da pochi giorni divulgati i dati definitivi del 6° Censimento Generale dell’Agricoltura dell’ISTAT, che saranno resi disponibili entro la fine del mese in un volume cartaceo, visualizzabile anche in formato PDF sul sito internet.
  • 18 Luglio 2012

    I Nas di Cremona sequestrano 2.300 prosciutti DOP

    L’operazione “trash food”, che ha preso l’avvio la primavera scorsa, ha portato al sequestro da parte dei Nas di Cremona di 2300 prosciutti delle DOP Parma, Modena (1900) e San Daniele (400) in quanto prodotti con cosce suine provenienti da uno stabilimento in cui gli animali venivano nutriti con rifiuti speciali, scarti dell’industria alimentare che dovevano essere smaltiti negli impianti di biogas.
  • 16 Luglio 2012

    La qualità alimentare conta: lo dicono i cittadini europei

    Secondo un recente sondaggio di Eurobarometro: “L'atteggiamento degli europei nei confronti della sicurezza alimentare, della qualita' degli alimenti e del paesaggio rurale”, i cittadini europei percepiscono la qualita' come il primo fattore nella scelta di quale cibo consumare.
  • 16 Luglio 2012

    La spending review decreta la soppressione dell’INRAN

    Il decreto sulla spending review ha sancito la soppressione dell’INRAN, l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione.
  • 13 Luglio 2012

    A Bruxelles per fare il punto sulla PAC con la società civile

    Si è svolta ieri, 13 luglio, a Bruxelles, la Conferenza dal titolo "The CAP towards 2020 – taking stock with civil society", avente l’obiettivo di fare il punto sulla nuova PAC post 2013 coinvolgendo, ancora una volta la società civile che ha potuto esprimere le proprie riflessioni e considerazioni in merito.
  • 4 Luglio 2012

    Con 35,9 milioni di euro la UE promuove i prodotti agricoli in Europa e nei Paesi terzi

    La Commissione europea ha approvato 20 programmi destinati alla promozione dei prodotti agricoli all’interno dell’Unione europea e nei paesi terzi. I programmi selezionati, dalla durata di tre anni, sono dotati di un budget totale di 70,7 milioni di euro, di cui 35,9 finanziati dall’UE.
  • 30 Giugno 2012

    Il logo biologico dell’UE diventa operativo

    Giunge a termine il periodo transitorio di due anni entro il quale il settore dell'alimentazione biologica doveva conformarsi alle nuove norme UE in materia di etichettatura. Da oggi, 1° luglio 2012, il logo biologico dell'UE sarà obbligatorio su tutti gli alimenti biologici preconfezionati prodotti negli Stati membri dell'Unione e rispondenti agli standard prescritti. Il logo resterà invece facoltativo per i prodotti biologici non confezionati e per quelli importati. Continueranno ad essere ammessi, insieme al marchio UE, altri loghi nazionali, regionali o privati. Fonte: DG AGRI - ...
  • 27 Giugno 2012

    Argentina e Italia alla guerra del prosciutto

    La guerra tra Argentina e Italia si sposta dall'industria pesante a quella alimentare. Il giro di vite protezionistico imposto dal governo di Buneos Aires ha generato un vero e proprio scontro nel settore dei salumi. La segreteria del Commercio Interno argentino ha sottoscritto un accordo con i produttori nazionali di carne suina che di fatto taglia fuori dal mercato sudamericano il Prosciutto di Parma e quello di San Daniele.