Argomento: Crea

  • 18 Luglio 2019

    Un progetto da tre milioni per debellare il “malsecco” che danneggia gli agrumeti siciliani

    Tre milioni di euro per il progetto "Valimos" per aiutare la ricerca a individuare l`agente patogeno e debellare il fungino che aggredisce gli agrumi, il cosiddetto "malsecco". Presentato ieri nella sala del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l`analisi dell`economia agraria) ha coinvolto tutti i consorzi della Sicilia, le associazioni di agrumicoltori e il mondo scientifico. «È un obiettivo ambizioso - ha detto il presidente del Consorzio del limone Igp di Siracusa, Giuseppe Lenzo - per la soluzione di un problema atavico. È una malattia stupida che aggredisce gli agrumi ma ...
  • 19 Luglio 2017

    I nuovi valori nutrizionali del Salame di Varzi DOP

    Grande entusiasmo tra i produttori del Salame di Varzi DOP per i risultati delle ultime analisi nutrizionali, promosse da ISIT (Istituto Salumi Italiani Tutelati) ed eseguite da CREA – NUT, Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione, con il contributo del MIPAAF, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. I risultati sono stati davvero sorprendenti, premiando il gruppo di produttori, Soci del Consorzio del Varzi, che in questi ultimi dieci anni si sono impegnati intensamente a raggiungere una produzione di elevatissima qualità: dalla scelta della materia prima ...
  • 9 Maggio 2017

    Crea-Agrogeneration: le nuove frontiere della zootecnia di precisione per le DOP

    Domani mercoledì 10 maggio, ore 10, Fondazione Qualivita sarà a ‘Seeds&Chips’, l’evento dedicato al rapporto tra cibo e tecnologia, per partecipare ad Agrogeneration, l’iniziativa del CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), patrocinata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali  organizzata in collaborazione con il Future Food Institute, trust no profit di ricerca su cibo e innovazione, e Vazapp, il primo hub rurale in Puglia pensato per accogliere i giovani che si vogliono avvicinare all’agricoltura. Dopo ...
  • 27 Aprile 2017

    Alimentazione: meno grassi, sale e additivi nei salumi italiani DOP IGP

    L’aggiornamento 2017 della ricerca condotta da CREA e SSICA, che si è concentrata su 6 nuovi salumi a denominazione tutelata, ha confermato i trend già registrati nello studio 2011: i salumi italiani sono alimenti che – a seguito del continuo miglioramento delle tecniche di allevamento, dei processi di trasformazione e conservazione – consentono un apporto nutrizionale equilibrato anche grazie alla loro varietà e versatilità di consumo, in abbinamento ad esempio a frutta e verdura. Gusto, tradizione, convivialità, controlli e qualità certificata, ma non solo: costante riduzione ...
  • 27 Marzo 2017

    CREA – Annuario Agricoltura Italiana 2015

    Giunto alla LXIX edizione l’Annuario dell’agricoltura italiana del Crea presenta un quadro completo sulle caratteristiche del sistema agricolo italiano nel 2015, individuando gli elementi di forza del nostro sistema produttivo, quali la variegata offerta, gli elevati standard di qualità, l’apprezzamento del made in Italy, il contributo strategico alla realizzazione degli obiettivi di salvaguardia ambientale, paesaggistica e culturale. Il valore complessivo della produzione risulta composto per il 52,1% dalle coltivazioni vegetali (+5,5%), e solo per il 29,9% dagli allevamenti ...
  • 10 Febbraio 2017

    Castagna del Monte Amiata IGP: cinipide abbattuto al 50%

    In alcune zone dell'Amiata, il cinipide del castagno è stato sconfitto al 50%. Ma la lotta continua. Questo e molto altro sarà spiegato e discusso all'assemblea dei castanicoltori dell'Associazione per la valorizzazione della Castagna del Monte Amiata IGP, che sono stati chiamati a raccolta dal presidente Lorenzo Fazzi, oggi alle 18 nella sala Cred dell'Unione Comuni Amiata grossetana. Il presidente, oltre alle azioni di contenimento del cinipide ha messo in scaletta anche un aggiornamento sui progetti dell'Associazione. Fazzi, in sintonia con l'Università di Firenze e il Crea (consiglio ...
  • 27 Settembre 2016

    Vendemmia 2016: si preannuncia un’annata di grande qualità

    La vendemmia 2016 si preannuncia ottima secondo i primi dati qualitativi rilevati lungo la penisola, nonostante l'andamento meteo perturbato che ha determinato alcuni problemi fitosanitari. Secondo lo scenario delineato da Diego Tomasi del CREA, in generale si può delineare una riduzione della quantità di uve prodotta sul territorio nazionale e un'ottima qualità; questo grazie anche alle contenute temperature diurne e i bassi valori notturni delle ultime settimane di agosto che hanno permesso di conservare una buona frazione acida e portare a maturazione in maniera ottimale le uve. Di ...
  • 21 Luglio 2016

    Evento internazionale Agrogeneration: il summit dell’agricoltura giovane

    I giorni 21 e 22 luglio Fondazione Qualivita sarà presente, con il direttore Mauro Rosati, a Catania all’evento “AGROGENERATION – Feeding the Planet” un evento organizzato dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali che riunirà studenti, agricoltori, imprese, artigiani e giovani startupper per discutere e avanzare proposte sulle sfide dell'alimentazione globale presso il Monastero dei Benedettini che è sede dell’Università della città siciliana. Nelle due intense giornate di appuntamenti ci sarà spazio anche per i lavori dei tavoli tematici che vedranno la ...
  • 6 Giugno 2016

    Ortofrutta, i driver dei consumi: freschezza, stagionalità e prezzo

    Ortofrutta: fresco prima di tutto, di stagione in seconda battuta e poi che costi poco. Sono i tre elementi in base ai quali i consumatori decidono se e cosa acquistare in fatto di ortofrutticoli. Indicazioni importanti per i produttori, soprattutto in una fase delicata come quella attuale del mercato ortofrutticolo. Ad indicare i criteri di scelta dei consumatori italiani è stata un'indagine condotta dal Crea che ha fissato tre numeri: il 64% dei consumatori selezionati ritiene che la freschezza sia l'elemento prioritario, seguito dalla stagionalità (51,4%) e dal prezzo conveniente ...
  • 6 Giugno 2016

    Il Biologico cresce ancora: +19% nei primi quattro mesi del 2016

    I primi quattro mesi del 2016 l'agricoltura biologica continua a crescere: +19% secondo Cia e Anabio, a conferma di una tendenza che va avanti da anni collegata, almeno in parte, all'aumento delle superfici coltivate a biologico. I dati descrivono un settore che non è più di nicchia: ai consumi nella GDO nel 2015 sono cresciuti del +20% (a fronte di un +0,3% complessivo) e nel 2014 si era già avuto un +11% (contro una flessione del -1% dell'agroalimentare tradizionale).Il tutto per un giro di affari del biologico pari a 2,1 miliardi nel 2014 e oltre 2,5 miliardi l'anno scorso: se si ...
  • 29 Aprile 2016

    Crea: arriva “Sparaparmigiano”, legge la composizione chimica del formaggio

    Arriva "Sparaparmigiano": legge la composizione chimica dei formaggio Da oggi ogni forma di Parmigiano Reggiano DOP non avrà più segreti: infatti grazie al nuovo strumento messo a punto dal Crea - Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, con ii suo centro di Lodi, in collaborazione con il Consorzio dei Parmigiano Reggiano, si è in grado di "leggere" e misurare la composizione chimica del formaggio. Grazie a questo sistema innovativo - spiega il Crea in una nota - si possono determinare l'umidità, il grasso, le proteine e il coefficiente di maturazione ...